La Piramide Rovesciata: chiarezza e sintesi in un colpo solo

A me fa piacere se una persona legge interamente una mia email o un mio articolo, senza mollare alla seconda o terza riga. Credo valga per chiunque.
Al di là del valore dei contenuti, la chiarezza e la sintesi fanno altrettanta differenza.

La Piramide Rovesciata, modello giornalistico di matrice anglosassone utilizzato anche nella vendita, mi aiuta molto ad evitare pericolose “sbrodolate” alle quali sono incline.

PRIMO BLOCCO: incipit subito al sodo per catturare e mantenere l’attenzione di chi ci legge. Perché, chi, cosa, dove, quando e come. Qui si gioca buona parte della partita.

SECONDO BLOCCO: spazio per i dettagli, impostati magari con elenchi puntati o numerati per rendere più agevole la lettura.

TERZO BLOCCO: chiusura con eventuali esempi e citazioni, rimandi esterni come link e allegati, ringraziamenti e saluti (specie nelle email).

Un pizzico di spaziatura tra un blocco e l’altro alleggerisce l’impatto visivo per chi ci legge.
Et voilà, ci siamo.

La Piramide può fare miracoli per chi deve riportare molte informazioni tecniche.
O per chi come me ha la lingua lunga e la tastiera facile.

Nell’immagine la mia versione della Piramide.

“Quelli che scrivono con chiarezza hanno dei lettori, quelli che scrivono in modo ambiguo hanno dei commentatori”
Albert Camus

Comunicare in modo efficace nel lavoro

Lascia un commento